Assassino polacco latitante da 20 anni finalmente arrestato (per non aver indossato la mascherina)

La polizia in Polonia ha arrestato un assassino, condannato e latitante da 20 anni, “solo” perché non indossava una mascherina facciale. La polizia di Varsavia ha dichiarato di aver trattenuto il fuggitivo, di 45 anni, in un negozio a nord-est della capitale.

“L’uomo è stato fermato dalla polizia nel distretto di Bielany perché non aveva una mascherina”, ha detto martedì all’AFP il sottoispettore Elwira Kozlowska. L’uomo è stato portato in prigione dove dovrà scontare una condanna a 25 anni per omicidio. Non sono stati forniti dettagli aggiuntivi sulla vicenda.


Scopri il sito redvalentine.com

Le maschere sono obbligatorie per accedere a tutti i negozi in Polonia, secondo le ultime restrizioni anti-coronavirus. L’uomo è stato arrestato dalla polizia nel distretto di Bielany a Varsavia. (fonte)


Scopri il sito redvalentine.com