Nessun problema: vai avanti e prendi una fetta di pizza per colazione, e – per una volta – fai a meno della solita ciotola di cereali. Questo ciò che che sostiene la nutrizionista di New York Chelsey Amer, il che è solo apparentemente incredibile: stando ad un’intervista recentemente comparsa sul web, molti cereali per la colazione possiedono un contenuto di zuccheri molto elevato e molte poche proteine.

A quel punto ootresti essere sorpreso di scoprire che una fetta di pizza “media” e una ciotola di cereali con latte intero contengono molto spesso (anche se non sempre) la stessa quantità di calorie. Tuttavia, la pizza racchiude un contenuto proteico molto più grande, che dovrebbe mantenere il senso di sazietà più facilmente fino all’ora di pranzo.

Certo le cose andrebbero viste caso per caso, e ci sembra giusto sottolineare che ci guardiamo bene dal dare suggerimenti che siano validi per chiunque: resta comunque fuori luogo definire la pizza una colazione propriamente “sana”, ma siamo d’accordo che contiene proteine, carboidrati e in alcuni casi anche verdure, ad esempio. A quel punto potrebbe sembrare quasi “equilibrata”, come scelta.

Foto di zuzana gazdikova da Pixabay