Cosa vuol dire tie break (significato tennis)

Nel tennis, un tie-break (o spareggio) è un gioco speciale che si disputa per decidere il vincitore di un set quando i giocatori sono in parità a 6-6. In parole semplici, se entrambi i giocatori hanno vinto lo stesso numero di game (6) nel set, si gioca un tie-break per determinare chi vincerà il set e si aggiudicherà un punto in più nella partita.

Regole del tie-break:

  • Il tie-break si gioca con le stesse regole di un normale game, ma con alcune differenze:
    • Invece di segnare i punti con “15”, “30” e “40”, i punti vengono segnati con numeri semplici (1, 2, 3…).
    • Il primo giocatore che raggiunge 7 punti con un vantaggio di almeno due punti vince il tie-break e il set.
    • Se il punteggio è pari (ad esempio 6-6), il gioco continua fino a quando un giocatore non ottiene un vantaggio di due punti.
  • Il servizio nel tie-break viene battuto alternativamente da un giocatore all’altro, iniziando dal giocatore che ha servito per primo l’ultimo game del set.
  • Non c’è deuce nel tie-break. Se il punteggio è pari sul punto decisivo (ad esempio 6-6), il giocatore che serve ha il vantaggio.

Scopo del tie-break:

Il tie-break è stato introdotto nel tennis per evitare che i set si protraggano troppo a lungo. In passato, i set potevano durare anche diverse ore, con i giocatori che vincevano decine di game ciascuno. Il tie-break garantisce che ogni set abbia una durata ragionevole e che il vincitore sia determinato da un breve gioco decisivo.

Diffusione del tie-break:

Il tie-break è stato introdotto per la prima volta nel 1970 nel tennis professionistico maschile. Nel 1973 è stato adottato anche nel tennis femminile. Attualmente, il tie-break viene utilizzato in tutti i tornei di tennis professionistici, sia maschili che femminili.

Il tie-break è un elemento importante del tennis moderno e aggiunge eccitazione e suspense alle partite. Può essere un momento cruciale per decidere l’esito di un set o di un intero match.